Il cinema è nato al cinema

Programmazione Cinema KAPPADUE

martedì 21 Maggio

76° Festival di Cannes - Palma D'oro per la miglior regia

IL GUSTO DELLE COSE (la Passion de Dodin Bouffant)
drammatico
Regia : Tran Anh Hung
Cast : Juliette Binoche, Benoît Magimel, Pierre Gagnaire
Produzione : Francia 2023
Durata : 145' min
Programmazione:
martedì 21 Maggio
17:30
MERCOLEDI INGRESSO RIDOTTO 5,50 €

Sul finire del XIX secolo in Francia Eugenie, cuoca sopraffina, e Dodin-Bouffant, famoso gastronomo, lavorano fianco a fianco da vent’anni. Il loro è un rapporto di reciproca fiducia che progressivamente si è trasformato in una relazione sentimentale. Eugenie però si ritrae dinanzi all’idea che si consolidi in un matrimonio. Lui però non ha intenzione di arrendersi e si muove, per ottenere il risultato desiderato, sul terreno che li accomuna: la cucina.

da domenica 19 Maggio
a mercoledì 22 Maggio

77° Festival di Cannes 
Un Certain Regard 

I DANNATI
drammatico
Regia : Roberto Minervini
Cast : Cuyler Ballenger, Jeremiah Knupp, René W. Solomon, Noah Carlson, Timothy Carlson
Produzione : Italia/Belgio 2024
Durata : 98' min
Programmazione:
domenica 19 Maggio
16:30 | 18:30 | 21:00
martedì 21 Maggio
20:30
mercoledì 22 Maggio
18:30
MERCOLEDI INGRESSO RIDOTTO 5,50 €
Il film, ambientato nell’inverno 1862, nel pieno della guerra di Secessione, racconta di una compagnia di volontari inviati ad ovest dall’esercito americano con il compito di perlustrare e presidiare le terre inesplorate. La missione travolge un pugno di uomini in armi, svelando loro il senso ultimo del proprio viaggio verso la frontiera.
Con il suo approccio documentaristico e il suo sguardo accurato, ravvicinato e umano, Minervini (“Ch fare quando il mondo è in fiamme?”, “Louisiana”) realizza un’incredibile opera di finzione, riconfermandosi un autore tra i più autorevoli e riconosciuti del cinema internazionale degli ultimi vent’anni.
lunedì 20 Maggio
UN MONDO A PARTE
commedia
Regia : Riccardo Milani
Cast : Antonio Albanese, Virginia Raffaele
Produzione : Italia 2024
Durata : min
Programmazione:
lunedì 20 Maggio
16:00 | 18:30 | 21:00
Ingresso con tessera

Per il maestro elementare Michele Cortese sembra aprirsi una nuova vita. Dopo 40 anni di insegnamento nella giungla romana, riesce a farsi assegnare all’Istituto Cesidio Gentile detto Jurico: una scuola composta da un’unica pluriclasse, con bambini dai 7 ai 10 anni, nel cuore del Parco Nazionale d’Abruzzo. Grazie all’aiuto della vicepreside Agnese e dei bambini, supera la sua inadeguatezza metropolitana e diventa uno di loro. Quando tutto sembra andare per il meglio però, arriva la notizia che la scuola, per mancanza di iscrizioni, a giugno chiuderà. Inizia così una corsa contro il tempo per evitarne la chiusura in qualsiasi modo.

mercoledì 22 Maggio

Candidato al premio Oscar 2024 come miglior film internazionale (Bhutan)

C'ERA UNA VOLTA IN BHUTAN (The Monk and the Gun)
drammatico
Regia : Pawo Choyning Dorji
Cast : Harry Einhorn, Tandin Wangchuk, Tandin Phubz
Produzione : Buthan/Francia/Hong Kong 2023
Durata : 107' min
Programmazione:
mercoledì 22 Maggio
16:30 | 21:00
MERCOLEDI INGRESSO RIDOTTO 5,50 €

Buthan 2006. Il re rinuncia a parte dei suoi poteri decidendo di indire per la prima volta elezioni democratiche. In un Paese in cui la comunicazione passa ancora attraverso la radio e i televisori con tubo catodico, funzionari statali vengono mandati nei villaggi per spiegare direttamente le dinamiche elettorali. In uno di essi un Lama decide di dotarsi di almeno un fucile per ‘mettere le cose a posto’.
Dopo aver affrontato, con uno stile semi-documentaristico, i temi legati all’educazione e al mondo rurale (“Lunana – Il villaggio alla fine del mondo”) il regista torna ad occuparsi della propria terra volgendo lo sguardo ad un passato prossimo e ad un evento che hanno avuto un grande significato sia sul piano politico che su quello sociale. Perché le elezioni, concesse da una monarchia che ha deciso di diventare costituzionale con le due elezioni per le due Camere nel dicembre 2007 e nel marzo 2008, hanno costituito davvero un cambiamento per molti inimmaginabile.

lunedì 27 Maggio
E LA FESTA CONTINUA! (Et la Fête continue!)
drammatico | commedia
Regia : Robert Guédiguian
Cast : Ariane Ascaride, Jean-Pierre Darroussin, Lola Naymark
Produzione : Francia 2023
Durata : 106' min
Programmazione:
lunedì 27 Maggio
16:00 | 18:30 | 21:00
Ingresso con tessera

Rosa è il cuore e l’anima del suo quartiere popolare nella vecchia Marsiglia. Divide la sua energia strabordante tra la sua famiglia numerosa e unita, il lavoro da infermiera e il suo impegno politico a favore dei più svantaggiati. Ma quando si avvicina alla pensione, le sue illusioni cominciano a vacillare. Sostenuta dalla vitalità dei suoi cari e dall’incontro con Henri, si rende conto che non è mai troppo tardi per realizzare i propri sogni, sia politici che personali.
Tra un bicchiere di rosé e una canzone di Aznavour, tra il desiderio di vivere questa storia d’amore e il suo dovere politico, Rosa troverà la quadratura del cerchio.
Robert Guédiguian torna nella sua amata Marsiglia con la compagna e musa Ariane Ascaride

lunedì 3 Giugno

Director's Cut - edizione restaurata

Per gli iscritti al Cineforum 59° Stagione ingresso ridotto 5,50€ presentando la tessera alla biglietteria

DONNIE DARKO
drammatico | fantasy
Regia : Richard Kelly
Cast : Jake Gyllenhall, Maggie Gyllenhall, Jena Malone, Patrick Swayze
Produzione : USA 2001
Durata : 129' min
Programmazione:
lunedì 3 Giugno
orari da definire

A vent’anni dal suo debutto italiano, Donnie Darko ritorna al cinema in una nuova e imperdibile versione director’s cut restaurata in 4K. Il restauro del film scritto e diretto dall’allora esordiente Richard Kelly, uscirà il 3, 4 e 5 giugno, regalando agli amanti del genere un’occasione imperdibile per immergersi nella sua dimensione unica ed enigmatica.

Donnie Darko, che vede nel cast Jake Gyllenhaal, Jena Malone, Mary McDonnell, Maggie Gyllenhaal, Drew Barrymore, Patrick Swayze e Noah Wyle, ha segnato intere generazioni di spettatori ed è diventato un autentico oggetto di culto nel corso degli anni. Il film ha rappresentato a tutti gli effetti un precursore del cinema e della serialità che negli ultimi due decenni si sono mossi tra scienza e metafisica e continua ancora oggi a suscitare diverse interpretazioni e dibattiti. Mescolando elementi di thriller psicologico, fantascienza e dramma adolescenziale, il film trasporta il pubblico alla fine degli anni Ottanta e segue le vicende di Donnie, giovane problematico che inizia a essere tormentato da strane visioni e che, scampato per miracolo ad un incidente misterioso, in preda ad un attacco di sonnambulismo incontra il coniglio Frank, il quale gli predice la fine del mondo.

martedì 4 Giugno

Per gli iscritti al Cineforum 59° Stagione ingresso ridotto 5,50€ presentando la tessera alla biglietteria

BUENA VISTA SOCIAL CLUB
documentario
Regia : Wim Wenders
Cast : Ibrahim Ferrer, Ruben Gonzalez, Manuel "Puntillita" Licea, Omara Portuondo, Manuel Galban
Produzione : Germania 1999
Durata : 109' min
Programmazione:
martedì 4 Giugno
18:30* | 21:00*
Nota orario con (*):
Proiezione in versione originale con sottotitoli

Il musicista Ry Cooder, invitato da Wenders, va alla scoperta dei musicisti del Buena Vista Social Club di Havana. I talenti che ospitava, erano (e sono) enormi, ma sconosciuti al grande pubblico. Wenders, col suo stile rigoroso, reale-espressionista racconta la loro storia, lunga, misera e magnifica. Il regime di Castro, inibendo loro il resto del mondo, li ha costretti a una vita povera anche se non infelice: lo dicono continuamente “la fortuna di essere cubano”. E comunque, per il successo nel mondo c’è voluto Wenders, che ama queste iniziative, basti ricordare i Madredeus, diventati internazionali grazie a Lisbon Story. Nella loro tournée americana i cubani guardano le vetrine della Quinta strada e non riconoscono le effigi di Kennedy e della Monroe. E tutti raccontano, di quegli anni lontani, del Club in cui si esibivano, loro, leggende tornate viventi. E naturalmente Wenders non ignora L’Havana, la povertà, i colori, le vecchie Cadillac rimaste lì dai tempi di Batista, gli alberghi lussuosi rovinati dal vento e dal mare e lasciati a marcire, le prostitute, i mendicanti, i bambini che rincorrono i turisti. Il film comincia col grande concerto di New York del gruppo, e ricordo dopo ricordo ritorna al concerto. Da allora i musicisti, vitali, eterni, girano i teatri del mondo e vendono milioni di dischi. Un grande film, uno dei migliori di Wenders.

martedì 4 Giugno

Per gli iscritti al Cineforum Cine Charlie Chaplin - Pindemonte
ingresso ridotto 5,50€ presentando la tessera alla biglietteria

LA MOGLIE DEL PRESIDENTE (La Tortue)
drammatico
Regia : Léa Domenach
Cast : Catherine Deneuve, Denis Podalydès, Michel Vuillermoz, Laurent Stocker
Produzione : Francia 2024
Durata : 92' min
Programmazione:
martedì 4 Giugno
orari da definire

Bernadette Chodron de Courcel, moglie del Presidente Jacques Chirac, è la protagonista di una narrazione che sin dall’inizio dichiara di rifarsi ai momenti salienti della storia recente della Francia prendendosi però ampie libertà. Ne seguiamo il progressivo affrancarsi dalla figura dominante del marito al cui successo politico ha contribuito in misura notevole.

Prossimamente
IL CINEMA RITROVATO
Cinema KAPPADUE
Cinema DIAMANTE
Cinema PINDEMONTE